Carlo Merler "Aroldo"
magistrato trentino
partigiano combattente

di Sandro Schmid
Collana Storie Partigiane | 1
F.to 17x24 cm - 216 pagine
ISBN 978-88-7498-263-9
Euro 20,00

ORDINA
   
 

L’impegno di Sandro Schmid, presenta l’inedita, trascinante, storia partigiana
di Aroldo, con ricchezza di documentazione, ben lontana da una ricostruzione mitica
e romanzesca, ma vicina alla storia, alle passioni, alle tradizioni democratiche e civili
di cui dobbiamo assolutamente andar fieri. Carlo Merler, giudice militare trentino, lo
si può affiancare senza forzature al leader della Resistenza Trentina Giannantonio
Manci, anche lui nato a Povo. La stessa adesione al Partito d’Azione testimonia
una vicinanza ideale e politica come il suo legame con la tradizione battistiana
e i patimenti subiti dai nazisti a Bolzano.

Giuseppe Ferrandi


Il libro di Sandro Schmid attraversa una memoria straordinaria, fino a oggi
sconosciuta, quella del giudice militare di Trento, Carlo Merler, che racconta una
storia personale avvincente di per sé, ma che nello stesso tempo si pone al centro
della ricostruzione documentata in ogni particolare della ragnatela che ricostruisce
una mappa definita di quello che fu in Trentino il Partito d’Azione e Giustizia
e Libertà.

Mario Cossali