Colligite Fragmenta ne pereant
Nascita del Polo universitario di Rovereto
Un racconto per la web generation


di Donata Loss
F.to 21x28 cm - 128 pagine
ISBN 978-88-7498-113-7
Euro 20,00

ORDINA
   
   
  Rovereto è l’esempio di una città di piccolo dimensioni, ma di grande storia
imprenditoriale e culturale, che alle soglie del 2000 realizzò l’antica aspirazione
di ospitare Universitas tra le sue mura. Questo è il racconto scritto dai protagonisti
di quella appassionante impresa, a cominciare dal primo custode del settecentesco
palazzo Todeschi prima sede universitaria, alla prima laureata della nuova Facoltà
roveretana di Scienze Cognitive; dall’architetto coautore del progetto di restauro
di Palazzo Piamarta, storica sede delle attività formative della città, ad Isabella Bossi
Fedrigotti, la scrittrice che ne raccontò la storia il giorno della inaugurazione;
da Innocenzo Cipolletta, presidente dell’Università di Trento, che scoprì la grazia
sapiente della città a Valentino Braitenberg, che ne diresse genialmente
il Laboratorio di Scienze Cognitive.
Lo hanno fatto perché non se ne perda memoria, ma soprattutto perché i giovani
sappiano che si può ancora “fissare una stella” e raggiungerla, senza farsi piegare
dal peso di questi nostri “tempi scomodi”.