DDR: che cosa rimane?

di Francesco Alberti
F.to 17x24 cm - 224 pagine
ISBN 978-88-7498-210-3
Euro 20,00

ORDINA
   
 
DDR: che cosa rimane? è un libro che descrive quarant’anni di vita della Repubblica
Democratica Tedesca, ripercorrendone le tappe storiche, analizzando la sua politica
estera, caratterizzata dalla contrapposizione dei due blocchi durante la Guerra
fredda, e la sua politica interna; indaga inoltre la struttura politica e amministrativa
dello Stato, collegata alla leadership del partito socialista al potere e alla polizia
segreta (la famigerata Stasi) che incuteva sospetto e terrore, nonché la sua
struttura economica, emblema del socialismo reale. Infine propone un affresco sulla
sua società senza libertà e democrazia, in cui la vita delle persone era condizionata
dall’ideologia socialista, da un Muro che ha separato per quasi trent’anni la nazione
tedesca e da uno Stato che ti prendeva anche l’anima.