Guida botanica del Pasubio

di Alessio Bertolli, Nicola Casarotto,
Francesco Festi, Filippo Prosser,
Silvio Scortegagna, Fabrizio Zara
F.to 17x24 cm - 224 pagine
ISBN 978-88-7498-164-9
Euro 20,00

ORDINA
 
 
Ben noto per essere stato teatro di cruente battaglie durante la prima guerra
mondiale, il Pasubio difficilmente viene ricordato per i suoi fiori. Eppure questo
selvaggio massiccio ospita una flora ricca, che vale la pena conoscere.
Sui suoi 125 chilometri quadrati di superficie crescono allo stato spontaneo oltre
1400 specie di piante (felci, ginnosperme, angiosperme), alcune delle quali sono
vere e proprie rarità.
Il presente volume considera per la prima volta la flora dell’intero Pasubio,
includendo sia il versante trentino che quello vicentino e non limitandosi ai soli
ambienti sommitali. Dopo alcuni capitoli introduttivi, dove sono illustrati gli aspetti
storico-botanici ed ambientali, vengono presentate 155 schede di singole specie,
selezionate tra le più significative del Pasubio. Le schede tra l’altro includono
aspetti ecologici e morfologici, nomi comuni e dialettali locali, usi alimentari
e proprietà medicinali.
Le schede sono suddivise in 14 tipologie ambientali, ciascuna delle quali viene
diffusamente descritta. Sia le specie che gli ambienti sono raffigurati con 215 foto
a colori. Avendo taglio divulgativo, il volume è dotato di un glossario dei termini
botanici usati. Alla fine del volume è riportata la checklist dell’intera flora del
Pasubio, frutto delle ventennali ricerche effettuate dagli autori.